In seguito all’emanazione del nuovo dpcm del 17 maggio 2020, si comunica che dal giorno 18 maggio è consentito svolgere attività sportiva o attività motoria all’aperto, anche presso aree attrezzate e parchi pubblici, nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività, come indicato alla lettera d) del suddetto decreto

(http://www.governo.it/sites/new.governo.it/files/DPCM_20200517_txt.pdf).

Si avvisa, inoltre, che a decorrere dal 25 maggio 2020 sono consentite l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere svolte presso palestre, piscine, centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sempre nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento (lettera f).

Per l’attuazione delle linee guida è necessario seguire gli appositi protocolli attuativi (come indicato alla lettera g).

Restano ancora sospese le attività di centri culturali e sociali (lettera z).

Per conoscere nel dettaglio le linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive si rimanda all’allegato 17 al seguente link

http://www.governo.it/sites/new.governo.it/files/Dpcm_20200517_allegati.pdf.

Per quanto riguarda le indicazioni relative alle procedure di pulizia, disinfezione e sanificazione, di aerazione degli ambienti e di gestione dei rifiuti, finalizzate a contrastare la diffusione del virus, il suddetto allegato n. 17 rimanda, tra l’altro, al Rapporto ISS COVID-19 n. 5/2020 “Indicazioni ad interim per la prevenzione e gestione degli ambienti indoor in relazione alla trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2

(che può essere consultato al seguente link https://www.iss.it/documents/20126/0/Rapporto+ISS+COVID-19+n.+5_2020+REV.pdf/2d27068f-6306-94ea-47e8-0539f0119b91?t=1588146889381)

Si evidenzia, infine, che le singole Regioni potranno emanare ordinanze ampliative o restrittive dei contenuti del dpcm sopra enunciato. Pertanto si invita a consultare periodicamente il sito istituzionale della propria Regione d’appartenenza da cui si può accedere dal seguente link: http://www.regioni.it/regioni-online/